Buona lettura: Amore liquido

di Bauman Zygmunt, sociologo, uno dei più noti pensatori dei nostri tempi

In questo testo Bauman ci introduce al riconoscimento del modo di vivere la relazione sentimentale nella nostra epoca.

Qui una breve sintesi dei concetti più interessanti.

E’ importante ricordarci il senso delle parole, perché esso si trasforma insieme alla società che le usa. Perciò quando parliamo di Amore vale la pena andare a ri-dirci ciò che intendiamo con questa parola. Altrimenti nasce la confusione e la frustrazione di non essere poi soddisfatti degli incontri d’amore che facciamo.

È la nostra illusione che ci porta a chiamare Amore tutto quello che ci suscita emozioni positive ed è illusione pensare che ogni volta che ne facciamo esperienza diventiamo più capaci di Amore.

Il Don Giovanni che amava tutte le donne in realtà era incapace di amare. La passione fugace era l’unica realtà in cui riusciva a stare.

L’Amore non vuole consumare le cose belle che incontra ma partecipare al loro divenire. L’Amore è un impulso creativo ed è quindi altamente rischioso, come ogni azione che devia da ciò che abbiamo già e che diamo per certo, scontato, familiare.

Le sue caratteristiche sono l’umiltà e il coraggio non il potere, non il possesso, la fusione o il disincanto.

L’Amore non è pensabile senza morte, non è rosa senza spine. Nessun incantesimo può esorcizzare la perdita che ne è scritta dentro.

Mentre il desiderare chiede il consumo, l’Amare chiede il prendersi cura e preservare l’oggetto della propria cura. È desiderio di proteggere e nutrire l’Altro che attraverso la sua alterità fa sopravvivere l’Io.

Il desiderio e l’Amore si escludono a vicenda.

Ma anche il desiderio chiede necessariamente il TEMPO.

Oggi non c’è neanche il tempo del desiderio non solo dell’Amore. Oggi è tutto fast e il desiderio si trasforma in “togliersi una voglia” senza impegno nemmeno per le cose. In questo modo si pensa di lasciarsi aperte altre porte romantiche.

Se il desiderio e l’amore devono essere rose senza spine, questa soddisfazione superficiale protegge nell’illusione di non aver ancora semplicemente aver avuto l’occasione.

Perché avere una relazione significa in realtà paradossalmente vivere nell’incertezza. Essere due significa tenere conto che ogni giorno è una conquista.

 

Taggato con: , , , ,
Pubblicato in Coppia e Amore
Contatti

Per qualsiasi informazione puoi utilizzare i seguenti contatti:

Dott.ssa Roberta De Coppi
viale Vittorio Veneto 30 Milano
cellulare   + 39. 347. 4780920
email         r.decoppi@gmail.com

oppure scrivermi tramite questo form:

Presto il consenso al trattamento dei dati inseriti nel form (obbligatorio). Per maggiori info consulta la privacy policy.